logo postalesio

Via Vanoni, 7 - 23010 Postalesio (SO)
P.iva 00094910148- C.u. UF1SED
Tel. 0342563370- Fax 0342563256
Pec. protocollo.postalesio@cert.provincia.so.it
Mail: info@comunepostalesio.gov.it

  • Home

Baitone alpeggio Colina

alpe_colinaL''Alpe Colina e'' situata all''estremo nord del territorio comunale di Postalesio, nel circo glaciale costituente la testa del bacino imbrifero del torrente Bocco, affluente di destra del fiume Adda. I limiti orografici di tale anfiteatro vanno dal Capin-Monte Colina (2.441m) ad est al Monte Arcoglio (2.453 m) ad ovest, attraverso le cime del Monte Caldenno (2.668 m) e del Sasso Bianco (2.445 m).

La morfologia dei versanti, di esposizione prevalente a sud est, e'' quella tipica glaciale, con una zona centrale a pendenza piu'' mite, in parte occupata dal lago Colina (fig.1), e perdici a mano a mano piu'' ripide con l''aumentare della quota. Sono presenti estese aree sassose e di affioramenti rocciosi, piu'' diffuse al di sopra del bacino di Colina, derivanti dallo scoprimento delle sottostanti morene oppure costituite da antichi materiali di crollo. Alcune delle vallecole laterali sono interessate da fenomeni erosivi superficiali dovuti al libero scorrimento delle acque di precipitazione. I suoi sono assai ricchi in scheletro e generalmente permeabili e poco profondi, di maggiore spessore soltanto nelle zone a lieve pendenza.

Leggi tutto

Piramidi di Postalesio

La Riserva:

piramidi postalesio 01La Riserva è ubicata nel gruppo delle Alpi Retiche, in particolare nel tratto che si affaccia sul solco vallivo valtellinese. Per l''individuazione esatta del sito, si puo'' far riferimento ad alcune tra le principali cime esistenti: Poggio Cavallo (h 2.557 m s.l.m.), Monte Pizzo Bello (h 2.743 m s.l.m.), Sasso Bianco (h 2.490 m s.l.m.), Monte Caldenno (h 2.669 m s.l.m.) e Monte Arcoglio (h 2.459 m s.l.m.).

L''area, sul versante solivo della media Valtellina in un ambito compreso tra i 700 e gli 800 metri di altitudine in località "Il Prato", é costituita da un piccolo deposito morenico con detriti di diversa dimensione. Proprio qui si manifesta il fenomeno delle "Piramidi di terra". L''esistenza delle vallecole scavate tra le piramidi crea un particolare microclima che permette lo sviluppo di un fitto bosco con la presenza contemporanea di specie di climi freddi, tra cui larice, abete rosso, abete bianco, pino silvestre; accanto a specie che prediligono climi più caldi.

La Regione Lombardia, vista la particolarità e la rarità del fenomeno, ha istituito nel 1983 con la Legge R. n° 86 "La Riserva Naturale delle Piramidi di Postalesio" allo scopo di tutelarne la naturale evoluzione ed evitare che comportamenti irrispettuosi dell''uomo potessero comprometterne il fascino.

Oltre alle 7 Piramidi principali, è possibile osservare anche nuove Piramidi in fase di formazione e vi sono esempi di depositi morenici che preludono alla formazione di altre Piramidi. Inoltre numerosi massi affioranti dal terreno, che in un futuro prossimo potranno fungere da "Cappello" di nuove Piramidi.

Leggi tutto

Itinerario Piramidi di Postalesio

L'' itinerario parte dalla località di Spinedi, dove si trova il rudere dell''absise di una piccola chiesa dedicata a San Colombano, innalzata nel XIII - XIV sec.

La chiesa di San Colombano e'' ricordata come antica parrocchiale di Postaleio e da molti anni e'' abbandonata. Sul monaco di questa vi e'' una scritta incisa "D CABO CD IP M 24" e probabilmente si riferisce all''anno di posa del tetto.

Leggi tutto

Primo itinerario alpe Colina

Si tratta di una gita piacevole e tranquilla che ci porta sul versante retico allo spartiacque tra Valtellina e Valle di Airale, laterale della Valmalenco.
Con l''auto si attraversano alcuni tipici paesi valtellinesi come Berbenno, Pedemonte, Gaggio, Postalesio (poco distante c''è la strada per le famose piramidi di terra), fino ad arrivare, dopo avere superato boschi meravigliosi, all''alpe di Prà Isio da dove si gode un panorama favoloso sulla bassa Valle.
Qui si possono ammirare alcuni faggi isolati di straordinaria bellezza per poi procedere fino quasi alle ultime baite a nord ed addentrarci lungo la Valle di Postalesio per una strada ombrosa in direzione sud-nord che conduce al caratteristico paese-alpeggio di Caldenno (m.1811), tipico agglomerato di case di pietra con tetti in piode, con al centro una bella chiesetta in cui si può ammirare un bell''affresco dedicato a
S. Margherita e una tela con crocefissione, testimonianze della devozione e della tradizione religiosa locale.

Leggi tutto

Secondo itinerario alpe Colina

Trattasi di un itinerario da mozzafiato, poichè data la posizione di questa montagna che domina il capoluogo di Sondrio, offre la possibilità di contemplare un panorama impareggiabile di tutta la Valtellina da nord a sud, con una visuale quasi verticale sulla città sottostante.

Leggi tutto